Il colpo della strega: un inconveniente doloroso che si può curare con Curcuma Giubileo!


Finalmente in vacanza.

Il caldo afoso della città si dimentica e ci si rilassa al sole. Quando il sole scotta si lascia l’ombrellone per un bagno ristoratore, magari su un comodo materassino, oppure si sceglie il gommone, una barca, si issa il motore, si tira una cima e via si parte.

Ma ecco in agguato il famoso “colpo della strega”, complici lo sbalzo di temperatura, l’umidità e un movimento brusco e anomalo.

Come si rientra in spiaggia, si avverte un senso di rigidità improvviso, un dolore intenso nella parte lombare della schiena! Si cerca un appoggio, un lettino dove sdraiarsi e non alzarsi più.

Così può accadere anche in montagna, chinandosi per sollevare lo zaino, pronto per una bella passeggiata, si resta immobili “fulminati” dal dolore.

Come curare il colpo della strega?

Si tratta di una contrattura muscolare che provoca un dolore intenso, tanto più forte se non abbiamo allenamento sportivo e soprattutto siamo avanti con gli anni.

Un aiuto naturale per prevenire e curare.

Curcuma Longa e Boswellia Serrata, sono due piante medicinali che hanno riconosciute, dal Ministero della Salute, precise proprietà salutistiche, dette claims:

  • Curcuma Longa: funzionalità articolare (cioè un potente effetto antiinfiammatorio)
  • Boswellia Serrata funzionalità articolare (cioè un potente effetto antiinfiammatorio) e contrasto di stati di tensione localizzati (cioè azione rilassante per le fibre muscolari)

Sono molti gli studi che supportano l’effetto di riduzione del dolore (analgesia), per i principi attivi contenuti in queste piante.

Ricordiamo che, quando si parla di piante medicinali, per ottenere il beneficio sperato è importante che il principio attivo presente nel “fitocomplesso” sia titolabile, cioè presente in quantità ben definita, e preparato in forma farmaceutica di facile assunzione, come le capsule vegetali, adatte anche ai vegani.

Una nota sulla Curcuma: è ben tollerata dall’uomo e il suo utilizzo è sicuro anche ad alte dosi. Tuttavia in caso di alterazioni della funzionalità epatica, biliari o calcolosi delle vie biliari, l’uso del prodotto è sconsigliato.

L’INTEGRATORE CURCUMA GIUBILEO

Curcuma Giubileo contiene al suo interno i principi attivi di curcuma e boswellia, utili in caso di dolori articolari e stati di tensione localizzati nell’apparato muscolo-scheletrico.


Leggi altri consigli della Dott.ssa Elisa Giubileo